lunedì 29 marzo 2010

Iraqi children's growth stunted by war, says study

Non dubito che il nascere in un teatro di guerra abbia pesanti effetti negativi sui bambini.
Read more

2 commenti:

RaffRag ha detto...

Mentre sono d'accordo con il tuo commento, lo sono un po' meno con la statistica di cui si parla nell'articolo. Vorrei leggere l'articolo originale, perché mi pare di capire che la popolazione di controllo prescelta per arrivare alle conclusioni vivesse all'esterno dell'area 'violenta' del paese. Mi convincerebbe decisamente di più uno studio condotto adoperando come riferimento i ragazzi nati nelle aree più violente prima della guerra. Niente impedisce, infatti, che in queste aree la minore statura dei ragazzi fosse presistente ad essa.

RaffRag ha detto...

'presistente' vale 'preesistente'

Ultimissime UAAR

Networked Blogs