giovedì 11 marzo 2010

Mafia, la protesta dei vescovi del Sud "Basta feste religiose nei comuni collusi"

Leggendo quest'articolo, la mente mi è corsa a quanto scrive - circa la relazione tra feste religiose e mafia -  il caro amico Augusto Cavadi nel suo ottimo: "Il dio dei mafiosi" [1]
Read more

[1] Augusto Cavadi "Il dio dei mafiosi" Edizioni San Paolo, Cinisello Balsamo (MI), 2009
Codice ISBN-10: 8821565025
Codice ISBN-13: 978-8821565021

2 commenti:

Maridasaro ha detto...

Dio (ma soprattutto i siciliani e le siciliane onesti/e e trasparenti) sa che abbiamo un urgente bisogno di rompere il cordone ombelicale tra una certa religiosità perversa e la violenza mafiosa.
Sto proprio leggendo il libro di Augusto....
Un caro saluto,
maria

squiliber ha detto...

Già, il cattolicesimo in Italia sta rischiando di essere identificato, nell'immaginario collettivo, come la religione dei SUV e della camorra. Se fossi un manutentore della fede mi preoccuperei un po'.

Ultimissime UAAR

Networked Blogs