giovedì 15 aprile 2010

Codogné alla guerra delle rose «rosse» Piantate dalla sinistra, la Lega le taglierà

Includiamo d'uffico il sindaco Roberto Bet nella esclusiva e prestigiosa lista dei "Cervelli Donati alla Patria"
Read more

1 commento:

Ipazia ha detto...

siamo sempre colpiti dalla apparente totale idiozia dei gesti della Lega, e questo che riporti non è neanche dei più idioti.
Ma si tratta invece, a me sembra, di una formidabile strategia comunicativa: sono gesti comunicativi, eclatanti perché stupiscono, e tanto più fuori dal mondo tanto meglio.
Nessuno dei singoli gesti ha qualche rilevanza in sé, e soprattutto è un errore credere che siano rivolti all'oggetto che dichiarano: chi se ne frega, del burkini o delle rose rosse, ma con questi atti costruisco un personaggio, e con la ripetizione ossessiva dell'incredibile e del pazzesco rendo credibile, e reale, e forte, questo personaggio pazzesco che è la Lega.

Ultimissime UAAR

Networked Blogs